Ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs 196/03 “Codice in materia di protezione dei dai personali”, Daniela Pallotta, informa che per l’instaurazione e l’esecuzione dei rapporti contrattuali e di informazione con Voi in corso, è in possesso di dati a Voi relativi, acquisiti anche verbalmente, direttamente, o tramite terzi, dati qualificati come personali dalla legge in oggetto indicata.

Con riferimento a tali dati Vi informiamo che:
1) i dati vengono trattati in relazione alle esigenze contrattuali e conseguenti adempimenti degli obblighi legali e contrattuali dalle stesse derivanti, nonché, per finalità gestionali, controllo qualità, statistiche, commerciali, di marketing, promozionali e di tutela del credito. I dati vengono trattati in forma scritta e/o su supporto cartaceo, magnetico, elettronico o telematico;
2) il conferimento dei dati stessi è obbligatorio per tutto quanto è richiesto dagli obblighi legali, contrattuali e fiscali ed è necessario ai fini del rapporto commerciale in essere, del mantenimento dello stesso e di quello che direttamente, e/o indirettamente ne derivano; pertanto l’eventuale rifiuto a fornirli, o al successivo trattamento, potrà determinare l’impossibilità della scrivente a dar corso ai rapporti contrattuali medesimi;
3) ferme restando le comunicazioni e diffusioni effettuate in esecuzione di obblighi di legge i dati potranno essere comunicati in Italia e/o all’estero a: nostre società controllate e collegate; nostra rete di agenti; società di factoring; istituti di credito; società di recupero del credito; società di informazioni commerciali; professionisti, consulenti e società di servizi; ai fini della tutela del credito, e in genere della migliore gestione dei nostri diritti relativi al singolo rapporto commerciale;
4) i dati verranno trattati per tutta la durata del rapporto contrattuale instaurato e anche successivamente, per l’espletamento di tutti gli adempimenti di legge, nonché per future finalità commerciali;
5) il trattamento dei dati avverrà mediante strumenti idonei a garantire la sicurezza e la riservatezza, e potrà essere effettuato anche attraverso strumenti automatizzati atti a memorizzare, gestire e trasmettere i dati stessi;
6) relativamente ai dati medesimi, la Vostra ditta / Società può esercitare i diritti previsti all’art. 13 della Legge 196/2003 di cui viene allegata copia;
7) titolare del trattamento dei Vostri dati personali è Daniela Pallotta, codice fiscale PLLDNL65A61E098I.

ART. 13 DELLA LEGGE 30.06.2003 N. 196 ( DIRITTI DELL’INTERESSATO )
Art. 13 (Informativa)

1. L’interessato o la persona presso la quale sono raccolti i dati personali sono previamente informati oralmente o per iscritto circa:
a) le finalità e le modalità del trattamento cui sono destinati i dati;
b) la natura obbligatoria o facoltativa del conferimento dei dati;
c) le conseguenze di un eventuale rifiuto di rispondere;
d) i soggetti o le categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati, e l’ambito di diffusione dei dati medesimi;
e) i diritti di cui all’articolo 7;
f) gli estremi identificativi del titolare e, se designati, del rappresentante nel territorio dello Stato ai sensi dell’articolo 5 e del responsabile. Quando il titolare ha designato più responsabili è indicato almeno uno di essi, indicando il sito della rete di comunicazione o le modalità attraverso le quali è conoscibile in modo agevole l’elenco aggiornato dei responsabili. Quando è stato designato un responsabile per il riscontro all’interessato in caso di esercizio dei diritti di cui all’articolo 7, è indicato tale responsabile.

2. L’informativa di cui al comma 1 contiene anche gli elementi previsti da specifiche disposizioni del presente codice e può non comprendere gli elementi già noti alla persona che fornisce i dati o la cui conoscenza può ostacolare in concreto l’espletamento, da parte di un soggetto pubblico, di funzioni ispettive o di controllo svolte per finalità di difesa o sicurezza dello Stato oppure di prevenzione, accertamento o repressione di reati.

3. Il Garante può individuare con proprio provvedimento modalità semplificate per l’informativa fornita in particolare da servizi telefonici di assistenza e informazione al pubblico.

4. Se i dati personali non sono raccolti presso l’interessato, l’informativa di cui al comma 1, comprensiva delle categorie di dati trattati, è data al medesimo interessato all’atto della registrazione dei dati o, quando è prevista la loro comunicazione, non oltre la prima comunicazione.

5. La disposizione di cui al comma 4 non si applica quando:
a) i dati sono trattati in base ad un obbligo previsto dalla legge, da un regolamento o dalla normativa comunitaria;
b) i dati sono trattati ai fini dello svolgimento delle investigazioni difensive di cui alla legge 7 dicembre 2000, n. 397, o, comunque, per far valere o difendere un diritto in sede giudiziaria, sempre che i dati siano trattati esclusivamente per tali finalità e per il periodo strettamente necessario al loro perseguimento;
c) l’informativa all’interessato comporta un impiego di mezzi che il Garante, prescrivendo eventuali misure appropriate, dichiari manifestamente sproporzionati rispetto al diritto tutelato, ovvero si riveli, a giudizio del Garante, impossibile.