Daniela PallottaNata a Gorizia il 21 gennaio 1965, vive a Sistiana. Sposata e mamma di una bambina di 9 anni che si chiama Elisa.

Inizia la carriera politica nel 2002 quando viene eletta Consigliere nel Comune di Duino Aurisina. Riveste subito la carica di Presidente della Commissione Finanza e Bilancio diventando nel 2004, e per due mandati consecutivi nella Giunta Ret, Assessore ai Tributi, alle Politiche Sociali e per la Famiglia, e come tale riveste la carica di Presidente della Commissione dell’Ambito Sanitario 1.1.

Nel 2003 diventa Presidente della Commissione Provinciale alle Pari Opportunità.

Nel 2012 viene eletta Consigliere della Provincia di Trieste.

Si occupa da anni di finanza agevolata a supporto delle aziende.

Dopo oltre vent’anni di esperienza come responsabile amministrativo e del controllo di gestione in un’azienda di servizi insediata in Area Science Park, lavora per due anni presso l’Assessorato al Lavoro, Formazione e Commercio della Regione Friuli Venezia Giulia.

Nel 2014 in pieno periodo di crisi, convinta che in questi periodi nascono le sfide, diventa imprenditrice e crea la Carpe Diem, impresa che si occupa di contributi per le aziende promuovendo un’attività di supporto, rafforzamento e rilancio della competitività a supporto di artigiani, commercianti, associazioni, ma anche dei Comuni e degli Enti territoriali nella ricerca di finanziamenti, ritenendo fondamentale l’amore e la valorizzazione delle bellezze del territorio.

Oggi è Consigliere nel Comune di Duino Aurisina e Presidente del Consiglio d’Istituto Comprensivo Scolastico “R.M. Rilke”.

Appassionata di montagna, in particolare delle Alpi Giulie,  ha praticato per anni l’arrampicata sportiva e il judo, sports che hanno rafforzato in lei valori quali il rispetto e la disciplina.

Chiedere per conoscere e ascoltare per capire, è l’approccio che preferisce:

passione, entusiasmo e concretezza sono gli ingredienti giusti per rapportarsi con i Cittadini. 

Ha deciso di dare la sua disponibilità alla richiesta di candidatura, non prima di aver posto una condizione, e cioè che ci sia una squadra competente che abbia voglia di fare, di lavorare e di mettersi a disposizione dei Cittadini convinta che soltanto così Duino Aurisina riparte!